« Savitri: la scoperta dell’Anima e la vittoria sulla Morte » – ed. La Lepre

La leggenda di Savitri fa parte del Mahabharata, l’epopea indiana del ciclo vedico. E’ la storia di una donna che riesce a sottrarre il suo sposo Satyavan a Yama, il dio della Morte. Sri Aurobindo, aprendo orizzonti oltre il conosciuto, fa di questa storia un’allegoria del nuovo passo evolutivo verso la liberazione dell’Anima dalle strette della Morte e dell’Ignoranza.

Da “Savitri”, il capolavoro poetico di Sri Aurobindo (2 voll. Ed. Mediterranee), è tratto l’adattamento teatrale (rappresentato all’Auditorium di Roma nel 2007) con scelta di brani a cura della stessa traduttrice, pubblicato ora in appendice del libro presentato in questa intervista, recentemente pubblicato in Italia da La Lepre edizioni. Il testo è corredato da una ricca prefazione e introduzione che accompagnano per mano il lettore nella prodigiosa vastità della visione profetica di Sri Aurobindo e nella profonda rivoluzione operata dalla sua esperienza pionieristica. «Fra cinquant’anni tutta la parte ricettiva (non dico intellettuale, dico ricettiva) del mondo sarà assorbita dalla potenza del pensiero di Sri Aurobindo » – Mère.

Sri Aurobindo (1872-1950), definito da Ken Wilber “il più grande saggio-filosofo moderno dell’India” e “il più grande di tutti i filosofi vedantici”, fu attivista politico, mistico, guida spirituale, poeta e yogi. Il suo contributo unico allo sviluppo del potenziale umano fu la scoperta (esperienziale) del Segreto dei Veda,  oltre a un’insuperata sintesi culturale fra Oriente e Occidente.

Paola De Paolis, poeta e saggista, nel 1988 lascia il giornalismo letterario e la carriera accademica per trasferirsi ad Auroville (India). Dopo la pubblicazione di alcuni saggi sull’influenza dei classici latini e greci nelle opere di Sri Aurobindo, ne ha tradotto i capolavori  Savitri – Leggenda e Simbolo (2 voll., ed. Mediterranee), La Vita Divina (2 voll., ed. Mediterranee), Lettere sullo Yoga (6 voll., ed. Arka). Ha tradotto anche Eckhart Tolle e Sri Aurobindo – Due punti di vista sull’illuminazione di A.S. Dalal (ed. La Lepre). Dal 2000 vive fra India e Italia, dove ha tenuto varie conferenze.

Recent Posts

Leave a Comment